Deumidificatore per raffrescamento radiante MODELLO IN450 DEUM. 28 l/g

2.690,00

Descrizione

I deumidificatori fissi canalizzabili della serie ECOdry CN+, sono concepiti per un’installazione a controsoffitto e sono progettati per essere abbinati ad impianti di raffrescamento a pannelli radianti, a pavimento, parete e soffitto.

Disponibili nella versione DC con gruppo frigorifero e standard. I deumidificatori della serie DC si differenziano dai modelli standard per una variante sul circuito frigorifero.

Questa variante consente di deumidificare l’aria trattata e contemporaneamente di raffreddarla, evitando la formazione di condensa, in modo da avere un’efficace integrazione alla potenza frigorifera dell’impianto radiante. Una caratteristica che risulta particolarmente vantaggiosa negli impianti radianti a pavimento.

Caratteristiche progettuali

I deumidificatori CN+ sono progettati e costruiti in Italia rispettando elevati standard di qualità e sicurezza.

– Capacità di deumidificazione tra 20,8 e 48,2 l/24h
– Funzionamento con temperature 10°C÷30°C U.R. 40%÷90%
– Apporto di aria neutra (isotermici) o di aria raffreddata nelle versioni DC
– Possibilità di funzionamento con deumidifica continua
– Compressori alternativi su supporti antivibranti
– Evaporatore e condensatore a bassa perdita di carico lato aria
– Batterie di pre/post raffreddamento ad alto scambio termico
– Ventilatori con motori a tre velocità
– Ventilatori DC ad alta efficienza nei modelli da 600 m3/h
– Visualizzazione dei parametri di funzionamento
– Carpenteria in lamiera preverniciata di colore bianco
– Installazione orizzontale in controsoffitto
– Plenum completi di boccagli per la canalizzazione dell’unità

Deumidificazione per impianti radianti

I deumidificatori per impianti radianti ECOdry CN+ garantiscono la deumidificazione dell’aria ad aria neutra, cioè alla stessa temperatura a cui viene prelevata. per questo vengono anche detti deumificatori isotermici.

ECOdry CN+ gestisce portate d’aria molto piccole in modo da evitare fastidiose correnti, tipiche dei tradizionali sistemi di condizionamento garantendo quindi il massimo comfort ambientale.

 

Ventilazione centrifugo di mandata

Il ventilatore di mandata è del tipo centrifugo, a doppia aspirazione a pale in avanti, con motore a tre velocità direttamente accoppiato.

Lʼaria viene aspirata dal ventilatore dalla parte posteriore dellʼapparecchio, attraversa nellʼordine il filtro, la batteria di pre-raffreddamento, lo scambiatore freddo (evaporatore),lo scambiatore caldo (condensatore), lo scambiatore del post-raffreddamento ed il ventilatore. Successivamente lʼaria viene rimessa in ambiente tramite una canalizzazione e distribuita tramite bocchette.